Sede: via Mastini 18, Valdagno

Giovedì 16.30 - 19.00 / Mar e Ven 9.00 - 12.30

0445 409300

Fissa un appuntamento, diventa donatore

BLOG

Anche Avis Valdagno promuove il MOVITA Contest

Raccontare in un’immagine i propri comportamenti responsabili e il concetto di “rispetto” per la salute personale e altrui.
È questo l’obiettivo della prima edizione del concorso fotografico MOVITA Contest – Scatta la tua idea di rispetto!, promosso dall’Avis Regionale Veneto e dal Gruppo Giovani Avis Regionale, all’interno del progetto “WWW: Wellness Workers Web: la rete del benessere dei lavoratori” finanziato dalla Regione Veneto.

Anche la sezione Avis di Valdagno sposa l’iniziativa e invita tutti i giovani, donatori e non, con un’età tra i 18 e i 35 anni a partecipare.

Aderire al concorso è gratuito e semplice:
– prendi la tua macchina fotografia o il tuo cellulare
– scatta una foto che secondo te rappresenta la tua idea di rispetto, inteso come rispetto per la propria salute e per quella della comunità in generale
– se hai più immagini scegli quella che ritieni più in linea con il tema del concorso e inviala entro il 31 gennaio 2021 a iovalgo.veneto@avis.it
– la foto potrà essere in bianco e nero o a colori, con orientamento orizzontale o verticale, ma l’importante è che le trovi un titolo adatta e una descrizione di massimo 250 caratteri (spazi inclusi)
– nel testo della mail non dimenticare di indicare i tuoi dati (nome, cognome, provincia di residenza ed età
– infine, posta la foto su Facebook e Instagram utilizzando l’hashtag #avismovita

Una giuria composta dai membri del Gruppo Giovani Avis e da un’esperta fotografa valuteranno gli scatti e selezioneranno i tre vincitori. Questi saranno premiati con materiale fotografico del valore di 600 euro per il primo premio, 300 euro per il secondo e 200 euro per il terzo. Il terzo premio sarà deciso in base alla foto che avrà raccolto il più alto numero di Mi piace su Facebook. Non dimenticare di usare anche qui l’hashtag #avismovita.

«Nel pieno della pandemia che stiamo affrontando da oltre un anno – spiega il Presidente di Avis Valdagno, Cesare Meggiolaro – dobbiamo essere tutti influencer di buone pratiche di rispetto. Una mascherina ben indossata significa che teniamo alla nostra salute, ma anche a quella di chi incontriamo. Una passeggiata da soli, anziché in compagnia di uno stuolo di amici, ci permette di gustarci qualche scorcio inatteso o un po’ di silenzio, evitando la diffusione di possibili contagi. Tutti noi siamo chiamati a sacrifici quotidiani, che sempre più in molti mal sopportano, ma non dobbiamo dimenticare che questa pandemia potrà arrestarsi solo se saremo i primi ad adottare tutti i comportamenti corretti. Non dovremo aspettare che sia un vaccino a fare un miracolo o sempre un’altra persona a fare il primo passo. Tocca a noi, per primi. Il concorso chiede di raffigurare proprio questo impegno e questo senso di responsabilità e lo fa attraverso i linguaggi immediati delle immagini e dei social network e l’occhio dei giovani.»

Per tutti i dettagli https://iovalgoveneto.it/movita-contest/

Condividi l'articolo

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp

Altri articoli che potrebbero interessarti