Sede: via Mastini 18, Valdagno

Giovedì 16.30 - 19.00 / Mar e Ven 9.00 - 12.30

0445 409300

Fissa un appuntamento, diventa donatore

BLOG

Valdagno è Città del Dono: sinergia tra AVIS, AIDO, ADMO, Comune e Ulss

Nel marzo 2019, facendo seguito all’appello del bioeticista Giovanni Spitale, anche il Comune di Valdagno, supportato da Avis Sezione di Valdagno, Aido, Admo e Ulss 8 Berica.

La sinergia nata ha permesso di far crescere la rete di solidarietà legata alla promozione della donazione, un impegno che getta le sue basi negli anni.

Nel settembre 2017, già Avis, Aido e Admo, con il patrocinio del Comune di Valdagno, avevano dato vita alla campagna di informazione “Valdagno, città che dona”, rivolta a tutti i cittadini neodiciottenni.

Quello fatto lo scorso anno, invece, è un ulteriore passo in avanti che estende l’impegno alla sensibilizzazione ed entra in un circuito di città virtuose. Dopo Bassano del Grappa, infatti, hanno aderito all’iniziativa Abano Terme (PD), Taviano (LE) e ora anche Valdagno.

Il Comune di Valdagno, già nel 2015, tra i primi comuni in Veneto a farlo, ha aderito alla campagna “Una scelta in comune” attivando la possibilità di dichiarare il proprio consenso alla donazione degli organi al momento del rinnovo della carta d’identità. Con l’adesione al progetto “Valdagno città del dono” si aggiunge un ulteriore tassello che riguarderà non solo la prosecuzione delle azioni di sensibilizzazione e informazione, ma anche la formazione del personale dell’Ufficio Anagrafe sulle tematiche del dono e delle donazioni. Saranno poi coordinate le realtà associative esistenti, con un’attenzione maggiore alla semplificazione delle procedure per diventare donatori. Infine, nel calendario annuale di attività sarà inserita anche una nuova Giornata Comunale del Dono, opportunamento istituita.

Qualche numero

Qualche numero

L’Avis comunale di Valdagno conta ad oggi 1.412 soci donatori, 476 donne e 936 uomini.

Per quanto riguarda Aido, che è attiva a Valdagno dal 1977, gli iscritti e potenziali donatori sono nel complesso 1.730 (circa il 6,3% della popolazione). Più difficile è in questo caso conoscere i numeri delle donazioni in quanto la delicatezza dei dati fa sì che difficilmente vengano comunicati.

Admo Vicenza, infine, nata all’inizio degli anni ’90, oggi conta circa 28.000 iscritti. I donatori tipizzati a Valdagno sono 90 su un totale di 1.100 nella provincia di Vicenza. La compatibilità tra paziente e donatore si verifica 1 volta su 4 nell’ambito familiare (fratelli e sorelle), ma diventa molto più rara, circa 1 su 100.000, tra individui non consanguinei. Ogni anno in Italia circa 600 persone in attesa di trapianto non trovano un donatore. L’emergenza covid ha segnato un ulteriore rallentamento delle iscrizioni. Nel 2020 la contrazione dei potenziali donatori è pari al 70% fattore molto preoccupante che ha spinto tutte le associazioni del dono a promuovere in ogni modo possibile questi importanti gesti.

Condividi l'articolo

Altri articoli che potrebbero interessarti